Di Andrea Zhok

Si continua a vedere in giro, sia per strada che in rete, gente dedita ad uno degli esercizi favoriti dagli italiani: l’esibizione della propria disincantata furbizia.

“Loro”, gli “Altri” sono <<gonzi che si fanno menare per il naso, ma io me ne fotto, perché ho ben capito cosa vogliono da me; mica mi faccio inscatolare io!>>

Così è tutto un gioco a minimizzare, a perculare quelli che prendono precauzioni, e a mostrare ardimentosi il petto alle minacce del virus.

E’ tutto visto alla luce di una ‘sfida’: una ‘sfida’ all’oppressione delle disposizioni pubbliche, una ‘sfida’ al virus.

I politici modello Sala e Zingaretti, che pensano di ‘sfidare’ un contagio a colpi di marketing e photo-opportunity sono poi i peggiori di tutti, perché riconfermano gli autoproclamati furbi nelle proprie convinzioni.

Il mondo di questa gente non conosce processi obiettivi, non conosce l’estraneità dei processi naturali alle gesticolazioni umane, pensa che ci sia sempre spazio per negoziare, per persuadere, per intortare l’autonoma logica delle cose con qualche chiacchiera.

Questa roba, che vorrebbe passare un po’ per furbizia e un po’ per coraggio è tecnicamente un misto di infantilismo e schietta stupidità.

Ciò che sfugge ai nostri aspiranti eroi è che:

1) Il loro comportamento può darsi che non rappresenti una minaccia per loro, magari se sono giovani e in salute, ma la rappresenta certo per le persone più fragili cui potrebbero trasferire il contagio (begli eroi di ‘sta minchia);

2) Se vengono saturati i reparti di rianimazione finiranno per schiattare persone che ne hanno bisogno non a causa del coronavirus, ma per tutte le altre molteplici cause che portano ordinariamente le persone in rianimazione, dagli incidenti stradali a quelli sul lavoro.

3) Reparti di rianimazione a parte, anche una simpatica e curabilissima polmonite virale senza complicanze rappresenta un onere notevole per il servizio sanitario, già al collasso, e per le attività produttive, già al collasso.

I comportamenti di quelli ‘disinvolti’, oltre ad esibirne il narcisismo, servono solo a danneggiare tutti, a ritardare il ritorno alla normalità per tutti, e a costringere a misure sempre più draconiane.

Sarebbe il caso di cominciare a crescere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome