Esteri

Venezuela, Maduro annuncia il Petro

RT  Questo mercoledì inizia la prevendita del cosiddetto Petro, una criptovaluta diversa da tutte le altre perché creata direttamente dal governo venezuelano e sostenuta dalle gigantesche...

Kiev, quattro anni fa il golpe di Euromaidan

da RemoContro   Kiev 21 novembre 2013 Il 21 novembre 2013, nella capitale ucraina di Kiev, le prime manifestazioni di natura e promozione incerta poi divenute il...

Netanyahu sfida Teheran alla Conferenza sulla Sicurezza di Monaco

di Luciano Lago Qualcuno avanza il dubbio che il premier israeliano Netanyahu debba aver avuto nella sua famiglia qualche antenato napoletano da cui deve aver...

Il pogrom di Odessa, maggio 2014

Sono passati quasi cinque anni dalla strage nazista di Odessa, e le indagini non hanno ancora condotto a nessuna condanna. Furono i nazisti di...

Libia, il disastro della guerra

La primavera libica e la battaglia contro il colonnello Gheddafi   <<Secondo la Banca Mondiale del commercio, nel 2010 la Libia vantava in Africa i più...
39 anni dopo la rivoluzione di teheran

Teheran, uno sguardo lontano sulla Rivoluzione

Trentanove anni fa scoppiava a Teheran una rivoluzione che avrebbe inciso profondamente sugli equilibri del Medio Oriente e che avrebbe trasformato radicalmente i rapporti...

Figli di Putin ( e di una santa madre Russia )

Lo scorso 22 dicembre, il presidente russo Vladimir Putin ha partecipato ad una riunione allargata con i vertici del ministero della Difesa. Durante la...

Seguici su

388FollowersFollow
2,380FollowersFollow

Post recenti

I più popolari

Afghanistan: ma dove sono stati i media e la pietà negli ultimi vent’anni?

Sempre dalla parte del privilegio e del potere. Un conformismo da manuale perfetto, puntuale, impeccabile. Che si tratti di tessere le lodi di un...

Morire a Kabul

Di Toni Capuozzo* Non è solo un'illusione, a morire all'aeroporto di Kabul. Muiono, uccise dalla calca o da colpi d'arma da fuoco, anche persone. Il...

Quella di Patrick Zaki è una storia che ci appartiene

Di Fabio La Forgia Lo status “in sospeso” o “in attesa di una decisione”, in qualunque ambito della vita, è la cosa che odio di...

L’11 settembre 1973 è cominciato il mondo schifoso di oggi

Di Giorgio Cremaschi Giorgio Almirante - nazifascista non pentito a cui oggi in questo paese dominato da memoria distorta e falsa si vorrebbero dedicare vie...

Usa, un sistema fallito sprofonda nella guerra civile

Di Giorgio Cremaschi Si chiama Kyle è bianco, ha diciassette anni e con il suo fucile mitragliatore ha ucciso due manifestanti che protestavano per il...